Vendetta

Erano passati due giorni dall’umiliazione dei miei cugini, dei quali non avevo avuto più notizie, ed io ero ormai deciso ad affrontare Gerry, per regolare i conti in sospeso con lei; la sera le proposi perciò di guardare una cassetta, dicendole che si trattava di una sorpresa. Lei si accomodò pigramente sul divano, con l’aria […]