Archivio della categoria: sborra

Esibizione indimenticabile

Faceva ancora molto caldo
 il bidello ed io eravamo usciti per fare delle fotografie in outdoor...
Dopo diversi tentativi non andati a segno, abbiamo trovato 
una stradina sconnessa che portava ad un fiume...
parcheggiata la macchina appena scesi,  sbuca da un cespugno 
un signore anziano praticamente nudo che ci guardava incuriosito...
io e il bidello ci siamo guardati e abbiamo capito 
subito che era un posto particolare...
la cosa ci ha eccitato e senza neppure dirci nulla ci siamo incamminati 
verso la riva, dove ci accorgiamo di un paio di coppie appartate 
e diversi altri segaioli  che si menavano il cazzo guardando loro che scopavano

Ci siamo fermati un pò distanti e ho detto al bidello che volevo 
fare delle foto proprio lì...così ho cominciato a spogliarmi mentre lui fotografava...
abbiamo incuriosito i personaggi che piano piano si sono avvicinati 
mantenendosi a debita distanza per non disturbare...
la situazione mi ha eccitata sentivo la figa tutta umida e sbrodolante,  
le pose erano sempre più porche... siamo tornati verso la macchina 
e ad un certo punto mi sono appoggiata sul cofano a pecora 
dimenandomi e allargando le chiappe per mostrare il buco del culo aperto,
 quando il bidello che aveva avuto il cazzo duro per tutto il tempo, 
non ha più resistito ed ha iniziato a scoparmi con una foga pazzesca 
sculacciandomi con sonore manate e facendomi urlare..
.in un attimo di lucidità mi sono guardata intorno ed eravamo 
circondati da quattro segaioli col cazzo duro e la mano che 
andava su e giù sempre più velocemente mentre respiravano forte 
e mi dicevano "dai porca fatti scopare la figa e culo e ficcaglielo in bocca"..
.un paio hanno cominciato a sborrare gemendo e il bidello 
a quel punto non ce l'ha più fatta, mi ha fatto sedere dentro la macchina
 e sbattuto il cazzo in bocca pompandomi come se mi stesse fottendo
e deliziandomi di una corposa  sborrata mai vista prima... 
la crema mi colava tutta dalla bocca sul corpo 
e sulle mani calda e profumata...prima ho leccato e succhiato avidamente il cazzo 
per ripulirlo bene e poi con la lingua sempre più ingorda 
sono scesa sulle mani dove colava schiumosa, raccogliendola tutta 
fino all'ultima lacrima e rimanendo con la bocca piena 
sputandola un pò fuori per risucchiarla...fino a ingoiarla tutta 
lasciando anche le mie mani pulite...
A quel punto mi sono accorta che anche gli altri avevano sborrato 
e piano piano si erano un allontanati rimanendo comunque ad osservarci...
con un gesto della testa abbiamo salutato e risaliti in macchina ripartiti...
Dopo qualche minuto in silenzio ci siamo guardati negli occhi 
stupiti di quanto era successo con l'adrenalina a mille...

Per molto tempo ricorderemo quella mattinata...



Smalto nuovo

Il mio rientro in ufficio è stato gratificato
da un agente commerciale, da sempre mio corteggiatore,
che mi ha regalato un kit di smalti per le unghie,
oggi gli ho promesso che mi sarei presentata in ufficio
smaltata per avere una scontistica maggiore sugli acquisti.

Prima però ho voluto divertirmi col bidello
nella nuova veste di Trav Troia rottoinculo.




Sbrodolo di gioia

Siamo praticamente alla fine dell'estate e delle mie ferie
e forse sarà l'aria che si è rinfrescata ad infoiare
così tanto il bidello.
Non ci crederete ma sono stata io a dirgli basta...

Ci siamo visti ieri per festeggiare il mio ultimo giorno di vacanza
alle 10 00  e nel giro di un caffè, sosta al parcheggio
dello stesso bar e mi pianta il cazzo in gola, 
levandomelo solo dopo avermi ingozzata di sborra.

Via di li siamo andati subito al nostro covo,
mentre cerco le chiavi per aprire la porta sento
il suo dito entrarmi villanamente nel culo,
poi anche il secondo..entrati dalla porta sfila le dita
e ci schiaffa il cazzo che inizia a pomparmi
mentre, a colpi di uccello, mi trasporta sul letto...
da quel momento ho perso i sensi...
si sono fatte le 13 senza rendersene conto
e lui stava ancora stantuffando il mio deretano
senza una minima intenzione di smettere....

La fretta e gli impegni famigliari della Domenica
mi hanno obbligata a fermarlo
...chiaramente solo per quello.



Prima della spesa

Quest'anno le mie ferie si sono trasformate in una vacanza meravigliosa.

Non sono partita per nessuna destinazione turistica
ma ho voluto rilassarmi vivendo giorno per giorno
i miei temperamenti da  ingorda svergognata.

Ho continuato a fare le cose che una normalissima Signora
pratica ogni giorno ma con quel pizzico di Troiaggine
che sempre mi accompagna...

Qui mi sono fermata un attimo prima di andare a fare la spesa al Supermercato.

...seguiranno altre belle situazioni della stessa mattina.

Buon proseguimento

The Fetish Post

Un pensiero così esposto e spiegato
non poteva che riempirmi di orgoglio
nel giorno del mio compleanno.

Francesco Photographer
trionfa ancora una volta nella creazione
di questi brevi Jingle che descrivono in modo
accuratissimo la mia vena esibizionistica
e il desiderio smodato di essere sempre
al centro di tutte le attenzioni e
alle prese con l'orgasmo fisico e mentale.

In medicina di potrebbe chiamare:
"aumento patologico dell'istinto sessuale in una donna"
ma che quotidianamente diciamo: una ninfomane,
Si, lo accetto perchè col passare degli anni mi
sento veramente così e devo ringraziare tutti voi
che mi circondate ogni giorno di bellissimi pensieri
e mi onorate esprimendo le vostre spudorate fantasie
mantenendo garbo e rispetto.

Per coloro che si rivolgono a me con maleducazione
e disprezzo (e purtroppo ce ne sono ancora molti)
dico lo stesso Grazie nonostante la barriera
che ci separa sia immensa.

La vostra MILF Pioggiadorata



Tiriamo le somme

Nel corso degli anni ho ciucciato qualche dozzina di uccelli
e in ognuno ho riscontrato caratteristiche durante l'apice del piacere.
C'è chi desidera farsi trattenere la cappella in bocca, senza vederne l'effetto
schizzante, c'è che vuole terminare da solo, altri, tipo il bidello, preferiscono
essere ciucciati e mordicchiati energicamente dietro alla cappella, precisamente sul frenulo.
Mi è capitato solo uno che voleva sentire la lingua strusciare sulla corona della cappella
senza provare fastidio e irritazione, mentre la zona prepuzio
piace quasi a tutti e in particolarmodo nella prima fase, quando
il pompino sta prendendo forma e calore.
Un'altro caso a me capitato ( succhio ancora questo individio di tanto in tanto)
è il provare piacere spingendo la lingua nel buchetto dell'uretra
e credo sia un'altro caso isolato come quello della corona.
Qui sotto vi faccio vedere una specifica delle parti di un uccello
perchè anche voi possiate dirmi la vostra, magari qui nei commenti,
non si sa mai che qualcuno mi intrighi così tanto nelle proprie particolarità
da stimolare ed invogliare la mia movimentata fantasia


Mentre qui sotto vi mostro il massimale orgasmico
che riesco a procurare al Gran Porco del bidello
in una delle consuete pompe prelavorative
che mi spingono ad andare in ufficio in condizioni
compromettenti. Non amo lavarmi accuratamente
dopo certi momenti ad alto tasso sessuale.



29 Settembre

Sono tornato ieri sera da Londra ed e’ stato un viaggio faticoso, aereo in ritardo e traffico impossibile sulla autostrada da Bologna. Avevo detto a Paola che sarei passato dallo studio nel pomeriggio ma non ci sono riuscito, mi sembrava … Continua a leggere

Angela

Nell’invitarmi a cena da lei questa sera Paola mi aveva parlato di una sorpresa, lo sa benissimo che la mia curiosita’ e’ patologica e che non avrei resistito ad accettare. Arrivo un po’ tardi, sono ormai a tavola, nell’aprirmi la … Continua a leggere